DOMINIO DI LAVANDA

Una passione, un savoir-faire

La famiglia Lincelé, una grande avventura al servizio della lavanda fine

La famille Lincelé - Lavandiculteurs

Siamo dei produttori di lavanda fine e distillatori da 5 generazioni da padre a figlio. Continuiamo la tradizione e trasmettiamo il nostro savoir-faire. Ogni generazioni riceve in eredità l'esperienza degli anziani e aggiunge il suo tocco con un solo scopo: perpetuare questa cultura e fare in modo che non sacrificarla sull'altare della modernità e della facilità.
Il nonno di Georges, chiamato Venance, era il figlio

di agricoltori. Allievo superdotato, ottiene una borsa per frequentare una scuola commerciale, la sua famiglia non era molto ricca. Sposò Marie una donna molto laboriosa che proveniva da una famiglia influente della regione. Il gusto del lavoro, associato agli affari, rese fieri dei commercianti importanti prima sul grano e poi sulle mandorle. Comprarono una fattoria e dei terreni sul plateau d'Albion "La Sigoyère".


Famille Lincelé - Marius

Marius, il figlio, sposò Marcelle ed ebbero 6 bambini. Era conosciuto come un buon distillatore. A quei tempi, la lavanda si tagliava a mano nelle piantagioni selvagge che erano sfruttate in estate. Inculcò al figlio Georges la sua conoscenza e il suo amore per la lavanda. Fondò un commercio per la fabbricazione delle bibite a Apt.
Georges Lincelé, ottimo uomo d'affari, lanciò molto presto, alla fine della guerra, nel commercio della gelato per ringiovanire completamente l'attività delle bibite di suo padre. Durante la stagione estiva, faceva il commerciante di carbone e legno. Con l'evoluzione delle tecniche, queste due attività diminuirono. Si lanciò nel commercio della frutta per i dolciumi, costruì delle aziende e diventò un grande riferimento in questo campo di attività investendo sempre nelle nuove sfide, frutta per sciroppi, dolci di frutta ..
In parallelo, non si era dimenticato il suo amore per la lavanda. Con pazienza e perseveranza acquistò le Château du Bois e poi le terre che lo circondavano per creare una grande proprietà di 330 ettari.

 


Le Musée de la Lavande - Coustellet - Collection AlambicsGrande collezionista, cercava tutti gli oggetti della vita quotidiana degli agricoltori di lavanda e degli distillatori e li restaurava con i metodi tradizionali di una volta. Con pazienza, andava a scovare nei luoghi più improbabili dei nuovi pezzi per arricchire le sue collezioni: alambicchi, oggetti insoliti, etichette e flaconi di profumo. Certi pezzi risalgono al XVII secolo. 

Ebbe l'idea di raggruppare tutte le collezioni in uno spazio dedicato alla sua passione, un luogo unico per promuovere e vendere la produzione dell'attività agricola della lavanda: "Il Museo della Lavanda".
Georges Lincelé, riconosciuto dai suoi pari fu nominato cavaliere della Commanderie de la lavande de Alta Provenza il 15 agosto 1993 a Sault, a titolo di produttore e distillatore della lavanda fine.
Dal 1986, dei contadini, distillatori, alcuni artisti e uomini politici si sono riuniti in una Commanderie de la lavande, con lo scopo di agire per la difesa e promozione della lavanda di Alta Provenza.
Jack e Sophie Lincelé a loro volta hanno sviluppato e perpetuare l'attività. Sono molto complementari e insieme migliorano sempre il concetto del Museo facendone un luogo d'eccellenza, vivo e attuale. Le più grandi ricompense si traducono nei numeri: La frequentazione del Museo non smette di aumentare. Il tasso di soddisfazione dei visitatori si misura regolarmente. Ciò permise ai bravi dirigenti di rispondere alle attenzioni del visitatore di qualsiasi età o origine. Grazie a questo lavoro di fondo e alla qualità dell'accoglienza, il Museo della Lavanda è stato certificato:

 



  • Turismo e handicap visuale sonoro e mentale nel 2007
    (1 sito di Vaucluse con etichetta)
    Le Musée de la Lavande - Coustellet - Qualité Tourisme 2012
  • Turismo di qualità, destinazione azienda 2011
  • Turismo di qualità, sito culturale 2012 
    (1 sito della Regione PACA con etichetta)  



Le château du bois - Logo - Boutique en Ligne

Per andare all'inizio della loro eccellenza, hanno anche creato e sviluppato la gamma "Le Château du Bois", prodotti di benessere e cosmetici alla lavanda fine. Una sfida nella quale il loro interesse di esigenza e di qualità li ha alzati tra i riferimento conosciuti e riconosciuti.

Ma Jack e Sophie sono prima di tutto dei grandi difensori del DOP, l'olio essenziale di Alta Provenza. Jack è uno degli amministratori de l’APAL associazione dei produttori Lavanda DOP da 4 anni.
Ci sono ancora molti progetti che hanno luogo durante le stagioni. Non esitate a venire e ritornare per scoprire le ultime novità. Potete anche iscrivervi alla newsletter online.


La famiglia Lincelé è una famiglia di industriali audaci. Jack e Sophie non sono da meno. Il loro desiderio più grande è di trasmettere, quando arriva il momento, la fiamma famigliare ai loro figli Max et Marilou…Se lo vogliono, naturalmente.

 

Galleria foto

Galerie photos - Champs de lavandes en fleurs

 

Informazioni PraticheContatto IscriversiPrenotazione gruppi

RÉSERVEZ/BOOK