La lavande fine présentée par le Musée de la lavande à Coustellet

Eccezione culturale

Virtù riconosciute dall'antichità per curare

La lavande pure - Propriétés médicinalesLa lavanda per curare

La lavanda fine di Provenza è una pianta medicinale riconosciuta dall'antichità.
La parola "lavanda" deriva dal latino lavandula, che proviene dal verbo latino lavare. I romani la usavano per profumare il bagno.


In seguito, gli fu attribuito un potere disinfettante, per questo motivo durante le grande epidemie di peste nella Provenza all'inizio del XVIII secolo è stato molto usato, sotto forma di sacchetti o spugne inibite di "aceto dei quattro ladroni".

La lavanda era anche bruciata per combattere i miasmi dato che si pensava che i buoni odori allontanavano il male mentre i cattivi odori li attiravano. Questa idea è pura fantasia ...

 

Le château du bois - Crèmes à base de lavande pure

Si dice anche che la lavanda sia il "Coltello Svizzero" dell'aroma terapia poiché da sempre, da Dioscoride nella Materia Medica del 1 secolo fino a René-Maurice Gattefossé che fece nascere l'aroma terapia moderna nel 1928, la lavanda è sempre stata riconosciuta ed usata per le sue virtù medicinali.
Oggi, l'aroma terapia approfitta degli sviluppi dei metodi di analisi, specialmente la cromatografia. La precisa differenza dei componenti aromatici permette alla medicina di comprendere meglio i loro meccanismi d'azione e di raffinare le prescrizioni.
Fiore emblema della Provenza, il suo olio essenziale è il più usato in aroma terapia grazie alla sue proprietà molto varie.
Si trova nella cura:
- delle insonnie (2 a 3 gocce sul cuscino), emotività (nella diffusione dell'aria), mal di testa (con il massaggio delle tempie), stress (5 a 6 gocce nel bagno). La lavanda ha un effetto calmante.
- ferite e bruciature (1 a 2 gocce), eczema secco ( 2 a 3 gocce su del cotone per passare sulle placche senza sfregare), ulcere, colpi di sole, punture di insetti. La lavanda è disinfettante e cicatrizzante.
- reuma e sinusite (1 a 2 gocce in inalazione). La lavanda è anti-infettiva.
- mali di gola (1 a 2 gocce su un pezzettino di zucchero o un cucchiaino di miele).
- contratture e reumatismi (qualche goccia in frizione). La lavanda è de-contrattante e calma il dolore.
- pidocchi (1 goccia dietro alle orecchie come prevenzione), parassiti intestinali (1 goccia su un pezzettino di zucchero per una cura di 3 giorni). La lavanda è antiparassitaria.

Le château du bois - Huile de massage

Importante: tutti questi usi sono validi solo per la lavanda fine (Lavandula angustifolia di popolazione).
La Lavando terapia sfrutta al massimo le proprietà benefiche del fiore della lavanda fine, dell'olio essenziale della lavanda fine e dell'idrolato sotto forma di bagni, massaggi o cure per limitare il nervosismo, migliorare il relax, alleviare i problemi alla pelle.
I suoi adepti sono sempre più numerosi e le loro esigenze qualitative sono colme della loro alta qualità dei nostri prodotti.
I contadini parlano "d'essenza", i profumieri usano il termine "estratto" mentre gli aroma-terapeuti usano "d'olio essenziale": queste diverse parole indicano esattamente lo stesso prodotto.

Galleria foto

Galerie photos - Champs de lavandes en fleurs

 

Informazioni PraticheContatto IscriversiPrenotazione gruppi

RÉSERVEZ/BOOK